HSDPA : cos’è e quanto costa ?

Tanto per restare in tema parliamo un po’ dell’ultima tecnologia presente nei
moderni telefonini, ovvero HSDPA. Questa sigla è l’acronimo
di High Speed Downlink Packet
Access, e principalmente è un nuovo sistema che permette
di avere una banda più larga rispetto anche all’UMTS. Se vogliamo fare
dei confronti abbiamo la rete 2G (second generation) costituita da GSM, GPRS,
EDGE (che supporta la 3G per molte cose ma nella banda del 2G), UMTS (3G), e infine
HSDPA (ancora 3G ma leggermente più evoluto). Tale tecnologia si basa sulle
reti UMTS, e consente di raggiungere delle velocità di accesso alla rete
stratosferiche se confrontate con i soliti standard dei telefonini. Naturalmente
la velocità varia molto in funzione della copertura, ma dipende anche dalla
propria posizione. Se si è in movimento infatti pur restando negli standard
di alto livello, le prestazioni sono di gran lunga inferiori a quelle che si possono
ottenere stando fermi.

Dando un po’ di dati, diciamo che l’UMTS può raggiungere FINO a circa
2Mbit/s. Con un HDSPA si possono raggiungere velocità di 1.8 Mbit/s,
3.6 Mbit/s, 7.2 Mbit/s e 14.4 Mbit/s in downlink (l’uplink è per la 1.8
di 384 Kbit/s per aumentare poi sempre di più con le altre), ma per il
futuro non si smentisce che si possa aumentare ancora il transfer rate. Notiamo
che già con gli standard attuali possiamo considerare l’HDSPA come un’alternativa
in termini di prestazioni all’ADSL.

Notiamo anche però che dalla teoria alla pratica c’è di mezzo
un abisso… Se guardiamo la situazione dei gestori (se volete i dati completi
andate sui siti di questi ultimi), abbiamo la H3G che fornisce
tramite la 3 e l’ADSM card (disponibile a 299 euro) o tramite il modem usb (199
euro) velocità di 3.6 Mbps asteriscato ovvero che alla fine andrà
di gran lunga ad una velocità inferiore. Per un traffico fino a 5GB al
mese si paga un canone di 19€/mese più 60 centesimi ogni Mbyte in
più (quindi attenti a non eccedere… altro che solo 60 cent in più…).
L’abbonamento minimo è di 23 mesi con una tantum e costi aggiuntivi se
lo si disdice prima dei termini; ma non solo: dove le zone non sono coperte
da UMTS, il traffico dati viene effettuato in roaming GPRS (purtroppo non in
EDGE) che viene pagato a consumo al costo di 2€/MB più lo scatto
di apertura sessione di 15 cent.€. Se non basta diciamo che se andate a
GPRS la tariffazione è conteggiata in kbit …

Questa era la situazione degli abbonamenti ma se volete potete guardare anche
gli altri piani tariffari qui : http://www.tre.it/3foryou/Offertadati/index_ITA_HTML.htm.

Altri piani tariffari (non necessariamente HSDPA):

http://www.tre.it/3foryou/PianiTariffari/index_ITA_HTML.htm

Per quanti riguarda TIM (che ormai usa il servizio alice per
quanto riguarda anche l’internet mobile),almeno garantisce l’EDGE con velocità
max di 200Kbit/s nelle zone non coperte da HDSPA (purché sia coperto
l’EDGE ovviamente o il GPRS nel caso sopra). Per i dati mi riferisco a quelli
ufficiali di Alice Sempre. Allora il canone è mensile di 19,95€,
traffico massimo di 500MByte, eccedenze a 0,6 centesimi ogni Kbyte, abbonamento
di 12 mesi. Attualmente viene regalato il primo mese di traffico con massimo
valore di 1 Gbyte. La pc card costa 279 €.

Ulteriori informazioni : http://www.tim.it/consumer/c364/i5791/livello2standard.do

La VODAFONE si lancia in questo vasto mondo con l’offerta
Internet UMTS 100 Ore in Libertà. Innanzitutto il servizio si può
sottoscrivere solo se si ha la tariffa mobile internet a tempo. Una volta attivato
il servizio, a meno di una disdetta, quest’ultimo subirà il rinnovo automatico
sulla ricaricabile o sull’abbonamento, che equivale al costo di attivazione
ovvero 30€. Se pensate di disattivare il servizio non facendo le ricariche
vi state sbagliando, infatti ogni 7 gg dopo la ricarica (anche dopo un po’ che
siete al verde) l’importo viene scalato automaticamente… Il limite di traffico
è di 100 ore complessive sia che si abbia utilizzato GPRS oppure UMTS
(EDGE nemmeno l’ombra). Superata tale soglia si paga 1,5 € all’ora per
GPRS oppure 2€ per l’UMTS. La velocità massima raggiungibile dichiarata
è di 3,6 Mbit/s (notate che se andate sul sito ufficiale trovate solo
Mega, tranne una robetta nascosta in fondo alla pagina). Per finire in bellezza
vi dico che nell’ambito delle 100 ore mensili, la tariffazione viene applicata
con addebiti anticipati delle sessioni di tempo, ognuna delle quali ha una durata
di 15 minuti e costa 37,5 cent (IVA inclusa) per GPRS e 50 cent (IVA inclusa)
per UMTS e Super UMTS broadband.

Altre offerte Vodafone per internet : http://www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/programView.do?pageTypeId=9609&ty_skip_md=true&programId=9390&channelId=-8671&tk=9609,l

Finiamo con la WIND che offre i-mode (un servizio principalmente
EDGE) che si può trovare anche per UMTS con l’offerta i-mode UMTS. Se
volete trovare le informazioni sul sito ufficiale le trovate solo dopo aver
girato un po’ anche perchè è un continuo rimpallo fra UMTS e i-mode
senza capire mai davvero quello che vi viene offerto. Posso dire che l’offerta
è molto simile a quella dell’i-mode normale, quindi a pagamento a seconda
dei siti che si visitano…

E’ possibile usufruire di

  • rete GPRS (fino a 30/40 Kbps) e pagando in funzione dei dati scambiati
  • rete GSM (fino a 9,6 Kbps) e pagando in base al tempo di connessione
  • nuova rete UMTS (fino a 384 Kbps) e pagando in funzione dei dati scambiati

Lascio il link delle informazioni abbastanza confuse dove potete trovare i 4
profili tariffari principali : http://www.wind.it/it/privati/servizi/wind_privati_servizio524.php

Si ribadisce l’importanza di acquistare un telefonino MARCHIATO DAL GESTORE
CHE SI UTILIZZA nel caso si voglia navigare in tranquillità (senza ulteriori
problemi, che già ce ne sono abbastanza), oppure di un telefonino non
MARCHIATO. Rinnovo l’invito a chiamare il gestore che si intende utilizzare
per farsi definire tutte le clausole che sicuramente nei siti web sono in qualche
parte state omesse, anche per controllare la propria copertura nella zone interessata.

Un saluto a tutti i lettori

by Hochwart

Annunci

~ di Hochwart su giugno 8, 2007.

7 Risposte to “HSDPA : cos’è e quanto costa ?”

  1. Più che una risposta volevo fare una domanda:
    io ho un telefonino Umts. Mi chiedevo se con il mio stesso telefonino posso collegarmi alla rete HSDPA.

    grazie

  2. Ciao Luigi, scusa del ritardo. La risposta è NO. Non è detto che se tu avendo l’UMTS tu abbia anche l’HSDPA, dipende da telefono a telefono.

  3. LA TIM DICE CHE CON LA CHIAVETTA HSDPA SI PUO’ AVERE INTERNET VELOCE ANCHE IN QUELLE ZONE DOVE NON C’E’ ADSL, MA SE IN UN PAESE DI MONTAGNA LA BANDA LARGA NON E’ ARRIVATA, LA CHIAVETTA HSDPA PUò ESSERE ALTRETTANTO VELOCE? O QUANTO MENO PIU’ VELOCE DI QUELLE VECCHIO TIPO?

    • E’ vero in parte. Spieghiamoci meglio. Se lei abita in una zona non coperta da ADSL su cavo e desidera avere internet in banda larga ha due opzioni: la prima è quella di usare un telefonino o una chiave usb abilitata (come quelle TIM, VODAFONE, 3, WIND), l’altra è quella di sottoscrivere un servizio satellitare (se lei è dotato di parabola da almeno 80 cm di diametro). E’ vero che con le chiavette della TIM si può navigare come con un’ADSL, tuttavia anche per le chiavette USB è importante il campo nel quale lei si trova (se il suo telefonino non prende il segnale, molto probabilmente non lo riceverà nemmeno la chiavetta). Vi è inoltre un aspetto da chiarire: non tutte le zone sono coperte da servizio UMTS – HSDPA, e ciò può influire molto su due aspetti : la velocità di upload e download (la velocità di traffico) e il costo dell’utilizzo del servizio (alcuni operatori cambiano tariffa quando si passa da zona HSDPA a zona GPRS). Il GPRS è molto lento e quindi non troverebbe (se nella sua zona è presente esclusivamente questo segnale) un miglioramento decisivo rispetto alla vecchia 56k col modem. Se vuole verificare la copertura può rivolgersi ai centri TIM, ma io le consiglio (nel caso lei disponga di un telefonino di ultima generazione, oppure conosce qualcuno che può farle un piacere) di provarlo direttamente sul campo abilitando la ricezione che in molti casi è chiamata UMTS oppure 3G. Se sul telefonino compare 3G nella sua zona è presente UMTS mentre se compare 3.5G è presente HSDPA. Una precisazione: su alcuni telefoni nokia è necessario connettersi ad internet per cambiare da 3 a 3.5G, percui provi a realizzare una connessione.

      Ultimo consiglio: se lei è interessato all’acquisto di una di queste chiavette, le consiglio di prendere quella a 3.5 Mb/s in quanto vendono anche quelle a 7, ma non vi è un valido motivo per acquistarne una così veloce poiché la maggiorparte delle volte i server rispondono in maniera più lenta. Inoltre la maggiorparte delle volte sui contratti viene stabilito un limite di download giornaliero, percui si dimentichi di usare programmi P2P come emule, bittorrent o qualsiasi altra cosa simile, altrimenti le chiudono l’abbonamento per eccesso di banda utilizzata. Per la navigazione normale e la ricezione e-mail, 3,5 Mb/s sono davvero più che sufficienti. Per quanto riguarda le tariffe controlli, in quanto se fa quelle a tempo vanno a blocchi di 15 minuti (se lei si riconnette per 3 volte in un minuto le verranno contati 45 minuti fino a quando non passeranno ulteriori 15 minuti).

      Spero di essere stato chiaro,
      cordiali saluti

  4. io sono abbonata a Fastweb mobile che ha necessità di un cellulare UMTS. Potrei utilizzare un cellulare che dichiara di essere HSDPA?

  5. Ciao,
    vado in Giappone fra poco; sapresti dirmi che tipo di telefono posso utilizzare in quesl Paese?.
    Grazie, Diego

  6. Ciao
    vorrei risparmiare ! e’ vero ke esistono smartphone con i quali posso avere la connessione internet anke sul mio notebook … mi dicono !? ke il cell farebbe da modem utilizzato (esempio) in casa … cosi’ da poter eliminare l’abbonamento col gestore fonia-adsl di casa attuale ?? avrei la stessa velocita’ ? E QUALE SMARTPHONE SUGGERISCI eventualmente ?
    grazie tante !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: